Fumaria

exemple fumeterre

Nome latino:

Fumaria officinalis L.

Nome comune:

Fumaria

Famiglia

Fumariaceae

Parti della pianta utilizzate:

Parti aeree fiorite

 

Descrizione

La fumaria, nota anche come "erba dell'itterizia", è stata citata fin dall'antichità come rimedio per il fegato, in particolare dal famoso medico greco Galeno. È sopravvissuta ai secoli e da il suo nome al 13° giorno del mese di Ventôse (Ventoso - 21 o 22 febbraio nel calendario gregoriano), all'epoca della Rivoluzione francese.

La fumaria è originaria dell'Europa e del Nord Africa. Le sue parti aeree fiorite utilizzate in fitoterapia contengono alcaloidi isochinolinici (fumarina, stilopina e fumaricina), ma anche acidi fenolici, flavonoidi (isoquercetine), mucillagini e sali di potassio.

Questa pianta erbacea della famiglia delle Fumariaceae è nota per le sue proprietà digestive. Favorisce il flusso della bile (colagoga e coleretica) in caso di indigestione, meteorismo, stitichezza, digestione lenta o dolori spasmodici.

La fumaria ha anche proprietà dermatologiche. È antinfettiva e tradizionalmente utilizzata per i disturbi della pelle, tra cui eczema, psoriasi e dermatite. Questa pianta aiuta a mantenere la pelle sana.

I benefici 

La fumaria favorisce l'eliminazione urinaria.

La fumaria partecipa al buon funzionamento del sistema epatobiliare e delle funzioni digestive. Ha un effetto sulla regolazione del flusso biliare (effetto cologo e coleretico), ed è un alleato ideale in caso di digestione lenta o stitichezza.

La fumaria è utile anche per le sue proprietà dermatologiche in caso di psoriasi, orticaria ed eczema.

 

Pubblicazioni scientifiche

La fumaria è oggetto di oltre 20 pubblicazioni scientifiche.

 

I nostri prodotti a base di Fumaria

  1. 30,20 €
    Non Disponibile
Pagamento Sicuro
Spedizione gratuita da 35,00 €
Servizio clienti dedicato
Garanzia qualità